Malia Obama va a Hollywood

(ansa.it, 18 febbraio 2021)

Malia Obama va a Hollywood: secondo fonti dell’Hollywood Reporter, la primogenita dell’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama e della moglie Michelle sarebbe entrata nella “writers’ room” di Hive (Alveare), una serie per Amazon Prime ispirata a un personaggio simile alla cantante Beyoncé. La figlia degli Obama ha 22 anni e sta per laurearsi ad Harvard: da quando era al liceo, la Sidwell Friends School di Washington, coltiva interessi nel mondo del cinema facendo stage di alto profilo in varie produzioni tv tra cui Girls di Hbo, Extant della Cbs e alla Weinstein Company, prima che l’ex produttore Harvey Weinstein venisse travolto dalle accuse di stupri e molestie sessuali.

Ph. Zbigniew Bzdak / Chicago Tribune / Tns / Getty

Ph. Zbigniew Bzdak / Chicago Tribune / Tns / Getty

La serie di Amazon rientra in un maxi accordo pluriennale che il colosso dell’entertainment ha messo in piedi con Donald Glover, l’attore, cantante, rapper, comico, sceneggiatore, produttore e regista conosciuto anche con il nome di scena di Childish Gambino. L’intesa, che l’Hollywood Reporter valuta in svariati milioni di dollari, porterebbe, tra l’altro, alla creazione di un canale dedicato all’opera di Glover. Non è chiaro che ruolo avrà nella “writers’ room” la figlia di Obama. Quel che è certo è che Malia si è fatta amare nel corso dei suoi stage: «È un angelo» ha detto di lei Lena Dunham, la creatrice, regista e interprete di Girls che l’aveva presa sotto la sua ala protettrice quando era stagista a Hbo: «Ovviamente non la mandavamo a prendere il caffè, non lo fai con la figlia di un presidente, ma lei voleva fare tutti i lavori. Era totalmente entusiasta».

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>