Scandalo a New York: Meghan Markle prega per i poveri con un outfit da 450mila dollari

(huffingtonpost.it, 28 settembre 2021)

Occhi puntati su Meghan Markle e – ancora una volta – i tabloid britannici non risparmiano critiche alla moglie del principe Harry. I duchi di Sussex sono stati ospiti a New York e hanno presenziato al Global Citizen Live per testimoniare sull’importanza dell’equa distribuzione dei vaccini, contro le nazioni più ricche che accumulano dosi mentre in quelle povere non ce ne sono di disponibili. Per l’occasione – dettagli sottolineati dal Daily Mail, come simbolo di ipocrisia – la Markle indossava un abito bianco di Valentino da 4mila e 500 dollari, orecchini, orologio e braccialetto firmati Cartier, rispettivamente da 16mila e 500 dollari, 12mila dollari, 6mila e 900 dollari.

Ph. Theo Wargo / Getty Images for Global Citizen

Durante la quattro giorni per le strade della Grande Mela, il totale del guardaroba e dei gioielli sfoggiato dall’ex attrice avrebbe raggiunto i 450mila dollari. Giacche costose completavano gli outfit della duchessa, nonostante il clima newyorchese non richiedesse protezione dal freddo. Un cappotto in cachemire di Max Mara da 4.214 dollari è stato scelto per l’incontro con la vicesegretaria generale delle Nazioni Unite, Amina Mohammed. Il giorno prima Meghan ha visitato una scuola di Harlem frequentata da bambini che vivono di buoni pasto comunali con indosso un altro cappotto in cachemire da 5.480 dollari, di Loro Piana, che copriva un tailleur pantalone da 7mila e 500, con sotto tacchi a spillo rossi di Manolo Blahnik da 581 dollari. A far salire il conto delle spese per curare il look ci hanno pensato i gioielli. Oltre ai Cartier, e a un altro braccialetto da 3mila dollari della collezione tennis di Jennifer Meyer, a far salire vertiginosamente il conto degli accessori (per un totale di 387mila dollari) ci ha pensato il suo anello di fidanzamento, che ne vale 350mila.