TikTok, K-pop e il flop di Trump a Tulsa

di Paolo Mossetti (wired.it, 22 giugno 2020)

Tenendo fede al suo stile, il presidente degli Stati Uniti ce l’aveva messa tutta per fare del suo ritorno in campo un momento di tensione: oltre alle parole incendiarie delle scorse settimane sulle manifestazioni contro il razzismo, c’era stata la scelta della data per il primo comizio dall’inizio della crisi da Coronavirus, e cioè il 19 giugno, che era sembrato uno sfregio a Black Lives Matter e agli afroamericani: proprio il Juneteenth, ovvero il giorno che commemora la liberazione degli schiavi dopo la Guerra Civile, e proprio a Tulsa, in Oklahoma, dove nel 1921 una folla di suprematisti bianchi aveva massacrato dozzine di neri nel quartiere di Greenwood.

Ph. Win McNamee / Getty Images

Ph. Win McNamee / Getty Images

Continue reading

Il significato politico dei capelli

di Ellen Burney (vogue.it, 18 novembre 2019)

Da sempre i tagli di capelli hanno una forte connotazione politica. Negli anni Venti le flapper girls esprimevano la loro voglia di libertà portando il caschetto, vedasi il Bloomsbury Set, o tagli più corti e maschili, come l’artista di fama internazionale Josephine Baker con il suo eton crop.

adoc-photos

adoc-photos

Continue reading

Osaka, Ivanka Trump irrompe nel discorso dei leader

(ilfattoquotidiano.it, 2 luglio 2019)

L’attivismo di Ivanka Trump al G20 finisce nel mirino dei social media. La figlia e consigliera del presidente americano Donald Trump è stata presa in giro con l’hashtag #UnwantedIvanka (Ivanka indesiderata) dopo che è comparsa in un video diventato virale in cui cerca di fare conversazione con i leader mondiali in Giappone.Lagarde-Ivanka-G20 Continue reading