Taylor Swift si è schierata politicamente, creando il caos

di Mattia Salvia (vice.com, 9 ottobre 2018)

Negli ultimi anni, Taylor Swift è stata l’icona pop più spesso affiancata all’alt-right. Gli estremisti di destra americani vedevano la cantante — bianca, bionda, con gli occhi azzurri — come una specie di archetipo di bellezza, e il fatto che avesse cominciato la sua carriera in un genere tradizionalmente legato alla destra americana come la musica country aveva fatto il resto.

Ph. John Shearer / Getty Images

Ph. John Shearer / Getty Images

Continue reading

“Star Wars: Gli ultimi Jedi” sotto attacco dei gruppi alt-right

di Paolo Armelli (wired.it, 22 dicembre 2017)

Che un film di Guerre Stellari piaccia o meno al pubblico, e soprattutto ai commentatori online, sembra sia diventata una questione di capitale importanza. Non bastano i dati oggettivi di un successo strabiliante nelle sale cinematografiche di tutto il mondo (con quasi 600 milioni di dollari d’incasso), perché nell’epoca delle opinioni social hanno notevole rilevanza anche i siti online, come Rotten Tomatoes, che aggregano le recensioni e formulano un punteggio sintetico sui film in uscita.Rey Continue reading

Jennifer Lawrence, bufera sulla copertina di “Vogue”: «Critica Trump»

L’attrice protagonista del “September Issue”, che non piace alla Casa Bianca

(quotidiano.net, 12 agosto 2017)

Jennifer Lawrence in abito da sera, rosso, sullo sfondo della Statua della Libertà al tramonto: la copertina del “September Issue” di “Vogue” ha fatto infuriare “Breitbart”, il sito di informazione legato allo stratega della Casa Bianca, Steve Bannon. Su Twitter, il responsabile delle pagine economiche di “Breitbart”, John Carney, si è scagliato contro la scelta del magazine, interpretandola come un velato attacco alle posizioni sull’immigrazione della Casa Bianca di Donald Trump.VogueSeptemberIssue Continue reading