Elton John contro la Brexit: «Sono un cittadino europeo, non un idiota inglese imperialista»

(huffingtonpost.it, 31 maggio 2019)

Elton John, durante il concerto all’Arena di Verona del 29 maggio, ha detto di essersi vergognato del voto dei propri connazionali sulla Brexit: «Mi vergogno del mio Paese per quello che ha fatto. Si sono divise le persone. Sono stufo a morte dei politici, specialmente dei politici britannici. Sono stanco della Brexit. Io sono europeo. Non sono uno stupido, idiota inglese imperialista».

Mondadori Portfolio via Getty Images

Mondadori Portfolio via Getty Images

Continue reading

Elezioni Europee 2019, Sting: «Per la prima volta non ho votato laburisti. No alla Brexit»

(tg24.sky.it, 27 maggio 2019)

In occasione delle elezioni europee il cantante britannico Sting, pseudonimo di Gordon Matthew Thomas Sumner, ha affermato: «Credo che le elezioni europee di solito siano un voto di protesta, un modo per dire al governo che sta andando nella direzione sbagliata. Anch’io ho espresso un voto di protesta: per la prima volta nella mia vita non ho votato per i laburisti ma per i liberal democratici perché erano contro la Brexit».

Ph. Francesco Prandoni

Ph. Francesco Prandoni

Continue reading

Mick Jagger, due nuove canzoni fra fake news, migranti e politici clown

Il cantante dei Rolling Stones pubblica a sorpresa England Lost e Gotta Get a Grip. I testi come risposta all’«epoca di confusione e frustrazione che stiamo vivendo»

di Andrea Laffranchi (corriere.it, 27 luglio 2017)

Così arrabbiato con il mondo non lo si vedeva da tempo. Forse da mai. Mick Jagger, con o senza Rolling Stones, non è stato mai uno da canzoni di protesta. Tranne la sessantottina Street Fighting Man e la più recente invettiva anti Bush Sweet NeoCon lui e la band hanno preferito raccontare altre storie.jagger_grip Continue reading