Colin Kaepernick è ancora senza squadra, ma potrebbe aver cambiato qualcosa

(ilpost.it, 15 settembre 2019)

La centesima stagione della National Football League è iniziata nel secondo fine settimana di settembre. Con quasi nove miliardi di profitti stimati nel 2019 e ventisei squadre fra le cinquanta più ricche al mondo – compresa la prima –, è il campionato più ricco e popolare degli Stati Uniti. Le enormi dimensioni della lega, la stessa che organizza annualmente il Super Bowl – l’evento sportivo più redditizio al mondo – non la tengono però al riparo da inconvenienti e vicende che spesso, proprio per la sua rilevanza nel Paese, creano dei casi nazionali.AP 49ERS REID PROTEST FOOTBALL S FBN FILE USA CA Continue reading

La protesta di Colin Kaepernick continua da tre anni

(ilpost.it, 16 agosto 2019)

Il 14 agosto del 2016 l’allora quarterback dei San Francisco 49ers, Colin Kaepernick, rimase seduto a bordo campo durante l’esecuzione dell’inno statunitense prima di una partita della preseason estiva della National Football League. Lo fece anche quattro giorni dopo, ma il gesto passò inosservato.colin_kaepernick Continue reading

L’inchino anti-Trump del fiorettista Race Imboden e lo sport che protesta

di Gabriele Lippi (wired.it, 13 agosto 2019)

Sul gradino più alto del podio con un ginocchio piegato. La foto di Race Imboden, fiorettista americano oro nella prova a squadre ai Giochi Panamericani di Lima, ha fatto il giro del mondo. The star spangled banner risuona nella hall che ospita le gare di scherma mentre lui assume la posizione resa celebre da Colin Kaepernick, l’ex quarterback dei San Francisco 49ers che dal marzo 2017 non ha più un contratto professionistico con la Nfl.1_Berry_Iimboden Continue reading

La capitana Usa boicotta l’inno, Trump furioso contro Megan Rapinoe

(huffingtonpost.it, 26 giugno 2019)

Lo aveva promesso e lo ha fatto, continuando così la sua battaglia contro la Casa Bianca di Donald Trump. Megan Rapinoe, la capitana degli Stati Uniti ai Mondiali di calcio femminili, boicotta l’inno nazionale attirandosi l’ira del Presidente americano, “sfidato” davanti agli occhi del mondo.

Ansa/Epa

Ansa/Epa

Continue reading

Super Bowl 2019, l’emozionante spot del “Washington Post”

(tg24.sky.it, 4 febbraio 2019)

Durante la finale del Super Bowl 2019 tra i New England e i Los Angeles Rams è stato trasmesso uno spot di sessanta secondi che mostra una serie di immagini legate a famosi eventi storici. «Quando andiamo in guerra, quando la nostra nazione è minacciata, c’è qualcuno che racconta i fatti a ogni costo» recita la voce narrante, quella dell’attore Tom Hanks.

SuperBowl2019 Continue reading