Quando le star finiscono in manette per difendere i diritti di tutti

di Simona Siri (vanityfair.it, 6 ottobre 2018)

Nessuno è più socialmente impegnato delle star di Hollywood. Che si tratti di diritti degli animali, difesa dei nativi americani, aborto, controllo delle armi, ambiente, insomma uno qualsiasi dei temi sui quali la società americana è divisa politicamente – oggi più che mai –, gli attori e le attrici non si tirano indietro, ci mettono la faccia, marciano, protestano.

Ph. Alex Wong / Getty Images

Ph. Alex Wong / Getty Images

Continue reading

Cynthia Nixon, da “Sex and the City” alla stanza dei bottoni

di Benedetta Grasso (lastampa.it, 17 aprile 2018)

In Warm Springs Eleanor Roosevelt, interpretata da Cynthia Nixon, dice al marito: «Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo permesso». I tabloid e i giornali del mondo, dopo l’annuncio della candidatura della Nixon per lo Stato di New York, l’hanno subito associata a Miranda, la stakanovista dai capelli rossi di Sex and the City, che adesso ha mire politiche.CynthiaNixonNY Continue reading

Il sogno (europeo) di George Clooney presidente

di Simona Siri (vanityfair.it, 19 marzo 2018)

«Speculare sulle ambizioni politiche di Oprah Winfrey is sooo last month. Ora è il momento di George Clooney», ha scritto il Washington Post in un editoriale di qualche giorno fa. Il tono era ironico, ma la motivazione seria.Screen-Shot-2018-02-21-Clooney Continue reading

Attrice e gay, Cynthia Nixon dopo “Sex & the City” sfida Cuomo come governatore di New York

di Elena Masuelli (lastampa.it, 19 marzo 2018)

Cynthia Nixon, premio Emmy celebre per aver interpretato il personaggio dell’avvocato Miranda Hobbes in Sex and the City, lancia la sfida al governatore di New York Andrew Cuomo candidandosi per le primarie democratiche di settembre. Dopo giorni di indiscrezioni è stata la stessa Nixon, 52 anni e tre figli, a ufficializzarlo su Twitter.cynthia-nixon-speech Continue reading