Trump attacca Michael Moore su Twitter (con bufala), lui risponde postando la foto con il genero del presidente

di Gianmichele Laino (giornalettismo.com, 29 ottobre 2017)

Uno scontro durissimo tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il popolare regista cinematografico e autore televisivo Michael Moore, famoso al grande pubblico per i suoi documentari tra cui Fahrenheit 9/11. Quest’ultimo ha condotto uno show a Broadway che lo scorso 22 ottobre ha fatto calare il suo ultimo sipario.Moore-Kushner Continue reading

Usa: “Voglio essere come Melania e Ivanka”, la nuova moda della chirurgia estetica

Sempre più donne chiedono lifting per somigliare alla first lady e alla figlia del presidente americano. Naso sottile e zigomi forti “à-la-femmes-Trump” costano più di 40mila euro

di Massimo Ferraro (repubblica.it, 20 settembre 2017)

Dopo Angelina Jolie, Jennifer Aniston e Keira Knightley, è il turno di Melania e Ivanka. La first lady e la figlia del presidente Donald Trump sembrano essere diventate dei modelli per chi si sottopone a interventi di chirurgia estetica, secondo quanto dichiarato da un medico di Manhattan, scalzando anche le Kardashian.MelaniaTrump Continue reading

Kaepernick denuncia la Nfl per collusione: “Io, escluso per una protesta pacifica che non piace a Trump”

Clamorosa decisione giudiziaria del quarterback che si inginocchia davanti all’inno per protestare contro l’odio razziale e le violenze della polizia

di Giovanni Marino (repubblica.it, 16 ottobre 2017)

Colin Kaepernick dichiara guerra alla Nfl. Ai trentadue padroni del grande football americano. E, indirettamente (ma non troppo), al presidente Trump che proprio non ce la fa a vedere i giocatori afroamericani non alzarsi, ma inginocchiarsi, davanti all’inno nazionale.kaepernick-time-cover Continue reading

Usa, il re del porno offre 10 milioni di dollari per l’impeachment a Trump. L’annuncio sul “Washington Post”

(iltempo.it, 15 ottobre 2017)

Larry Flynt, soprannominato il “re del porno” degli Stati Uniti, offre 10 milioni di dollari per qualunque informazione possa servire ad avviare l’impeachment e destituire il presidente Usa Donald Trump. L’annuncio è giunto su un’intera pagina del Washington Post: nessuna immagine, solo una scritta enorme nera che recita “10 milioni di dollari per informazioni che portino a un giudizio politico e alla destituzione di Donald J. Trump”.Flynt-Trump Continue reading

Weah, un calciatore presidente? Prendetelo in giro, ma noi abbiamo Trump (e forse Kanye West)

Il neopresidente della Liberia è criticato da molti media che gli danno del burattino impreparato che non sa parlare inglese. Le sue proposte politiche sono banali ma le parole di The Donald non sono tanto lontane da quelle di King George

di Francesco Cancellato (linkiesta.it, 13 ottobre 2017)

Marcare stretto George Weah è un lavoro piuttosto complesso. Lo era quando faceva il calciatore, e i difensori italiani lo sanno bene. Lo è ora che di mestiere fa il politico e, più precisamente, il favorito delle elezioni presidenziali della Liberia.VOTE-WEAH Continue reading