“Più Totti per tutti”, anche per Berlusconi

Salvini boccia Bertolaso, ma come potrebbe dire no al Capitano lasciato libero da Spalletti?

di Alberto Infelise (lastampa.it, 19 febbraio 2016)

Triste, solitario y final. Totti che abbandona lo Stadio Olimpico dopo appena quattro minuti concessigli in campo contro il Real. Oppure Berlusconi convinto di essere ancora il dominus del centrodestra che tira fuori dal cappello il coniglio Bertolaso per mettere insieme, come ai bei tempi, capre e cavoli e governare indomito: e invece il primo Salvini che passa lo sbertuccia con un pernacho e manda tutto all’aria. Continue reading