Conte torna a parlare dal canale di Palazzo Chigi

di Elisa Serafini (tpi.it, 24 marzo 2020)

Dopo l’analisi sulla crescita esponenziale dei follower di Giuseppe Conte, e le polemiche di alcuni esponenti politici (tra loro alcuni non esattamente estranei a dirette Facebook durante incarichi istituzionali), la comunicazione del Premier ha cambiato rotta e il messaggio al Paese è stato oggi diramato attraverso il profilo ufficiale di Palazzo Chigi oltre che sulla pagina Facebook del Premier.

governo.it

governo.it

Continue reading

Conte vuole fare l’influencer?

di Elisa Serafini (tpi.it, 22 marzo 2020)

Mezzo milione di nuovi follower personali: questo il risultato dell’aver trasmesso il messaggio istituzionale del Governo, attraverso la pagina pubblica di Giuseppe Conte. Una strategia, perché di questo si tratta, che non è passata inosservata tra gli addetti ai lavori della politica e della comunicazione. Una scelta senz’altro utile per Conte, che in poche ore riesce ad aumentare i suoi fan del 35 per cento, una strategia che con tecniche di inserzioni Facebook a pagamento sarebbe costata tra i 500mila e il milione di euro.Conte_influencer Continue reading

Siamo tutti bimbe di Giuseppe Conte

di Mattia Carzaniga (rollingstone.it, 15 marzo 2020)

È solo il giorno di emergenza nazionale numero… a che numero siamo arrivati? Vabbè, non importa, è solo per dire che è ancora troppo presto, dovremmo tenere duro, fronteggiare la crisi con fermezza, tacere e riflettere e meditare e rileggere Proust, e invece che cosa facciamo?

@lebimbedigiuseppeconte via Instagram

@lebimbedigiuseppeconte via Instagram

Continue reading

San Valentino instrumentum regni: quell’ossessione sovranista per i simboli religiosi

di Andrea Fioravanti (linkiesta.it, 24 ottobre 2019)

Salvini bacia il rosario, Meloni invoca «Dio, padre e famiglia», Conte confessa di avere nel portafoglio il santino di Padre Pio. Quando si tratta di fare campagna elettorale ogni mezzo è lecito, e i politici italiani usano la religione per ottenere qualche voto in più. L’ultimo esempio è quello di Luigi Di Maio che mercoledì, al santuario di San Valentino a Terni, ha chiesto al Santo di proteggere «tutte le persone innamorate del bene comune. L’amore per la cosa pubblica e per il Paese salveranno questa nazione».

Adnkronos

Adnkronos

Continue reading

Dalle nomination del “Grande Fratello” alle nomine UE: l’escalation di Rocco Casalino

di Enzo Boldi (giornalettismo.com, 21 giugno 2019)

Si è fatto conoscere come uno dei personaggi più iconici della prima edizione del Grande Fratello italiano. Poi ha provato a imporsi come personaggio televisivo, con tanto di sketch (chiamiamoli così) che hanno creato diverse polemiche. Dopodiché l’avventura comunicativa all’interno della politica grazie al Movimento 5 Stelle.Casalino-Merkel-Conte Continue reading