Iva Zanicchi dice che Matteo Salvini «è un gran lavoratore»

di Enzo Boldi (giornalettismo.com, 1° ottobre 2019)

I registri delle presenze raccontano un’altra storia, ma stiamo parlando del passato. Iva Zanicchi, però, racconta di un Matteo Salvini lavoratore ai tempi della loro coabitazione al Parlamento Europeo. L’“aquila di Ligonchio”, che dal 2008 al 2014 si è seduta agli scranni dell’Europarlamento nelle file di Forza Italia e del Popolo delle Libertà, è stata una collega del leader della Lega e lo dipinge come una persona sempre attenta a mantenere le promesse.

Ph. Gianluigi Basilietti / Ansa – Riccardo Antimiani / Ansa

Ph. Gianluigi Basilietti / Ansa – Riccardo Antimiani / Ansa

Continue reading

Il caso Baldelli e il cortocircuito fatale tra politica e musica

di Antonella Piperno (agi.it, 2 ottobre 2019)

Adesso che pure il forzista Simone Baldelli debutta come cantante con Tu sai perché, scodellandone pure una versione spagnola (Ahora lo sé), con cui punta, manco fosse Laura Pausini, a conquistare il mercato latino-americano, l’intreccio fatale tra palcoscenici politici e canori sta creando una trafficata autostrada percorsa da esodi e controesodi da bollino rosso, politici prestati alla musica da una parte, cantanti in cerca di emozioni da aule parlamentari dall’altra.simone-baldelli-tu-sai-perche Continue reading

Da Ilona Staller a De Falco, i candidati più improbabili della Repubblica

di Francesco Oggiano (vanityfair.it, 22 gennaio 2018)

«Meglio una spogliarellista che un ladro», commentava compiaciuto Leonardo Sciascia. «Può accadere un fatto pirandelliano: può accadere, cioè, che Cicciolina diventi un parlamentare impeccabile». E così, per un certo verso, fu.Cicciolina Continue reading