Guerra in Corea? Niente paura, c’è Antonio Inoki

Il leggendario lottatore giapponese, oggi senatore, è partito per una missione diplomatica a Pyongyang

di Michele Caltagirone (blastingnews.com, 7 settembre 2017)

“Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare” avrebbe detto il compianto John Belushi. Nel caso specifico, la delicata situazione internazionale in Corea del Nord non è affatto un gioco ed i primi Paesi ad essere coinvolti, nell’eventualità dello scoppio di una guerra, sarebbero i vicini Corea del Sud e Giappone.Inoki Continue reading

Cosa sta facendo Dennis Rodman in Corea del Nord?

Gli Stati Uniti hanno smentito abbia avuto un ruolo nella liberazione di Otto Warmbier, ma tra le altre cose ha regalato un libro di Trump al ministro dello Sport

(ilpost.it, 17 giugno 2017)

L’ex giocatore di basket statunitense Dennis Rodman, che con i Chicago Bulls di Michael Jordan vinse cinque titoli NBA tra il 1989 e il 1998, è arrivato in Corea del Nord mercoledì 14 giugno, il giorno della liberazione di Otto Warmbier – il ragazzo americano detenuto per 15 mesi nel Paese e rilasciato in gravi condizioni di salute – creando inizialmente il sospetto che potesse avere un ruolo nei negoziati.RODMAN-COREA Continue reading

Corea del Nord libera studente Usa: “Ma è in coma”. L’annuncio durante la “missione” di Dennis Rodman

L’eccentrico ex campione Nba è a Pyongyang per riportare a casa i quattro cittadini americani bloccati da Kim. Alla Cnn ha detto che sarebbe tornato in 48 ore con una sorpresa. Il primo “ostaggio”, Otto Warmbier, è vittima di botulismo: gli sarebbe stato somministrato un sonnifero da cui non si è più risvegliato

di Angelo Aquaro (repubblica.it, 13 giugno 2017)

Pechino – Agente Dennis Rodman: in missione per Donald Trump. L’ex campione di basket più pazzo del mondo che cantò “Tanti auguri a te” a Kim Jong-un ne ha combinata un’altra delle sue atterrando nella Corea del Nord che atterrisce il mondo lanciando un missile dietro l’altro.DENNIS-RODMAN Continue reading

WikiLeaks e Sony: gli Usa pensarono di chiedere aiuto alle star di Hollywood contro l’Is

Il sito di Assange ha messo online oltre 170mila mail rubate lo scorso anno probabilmente da hacker al soldo del regime di Pyongyang

(repubblica.it, 17 aprile 2015)

WikiLeaks torna a colpire e pubblica sul suo sito le mail interne e altri documenti rubati alla Sony Pictures Entertainment nell’ormai famoso attacco informatico a novembre ad opera, secondo l’amministrazione Obama, della Nord Corea. La scorsa notte il sito fondato Julian Assange, diventato famoso con la pubblicazione dei documenti segreti di Pentagono e Dipartimenti di Stato sulle guerre in Iraq ed Afghanistan, ha pubblicato oltre 30mila documenti e 173mila mail della Sony, un archivio enorme che «mostra il funzionamento interno di una corporation multinazionale potente», si legge in una dichiarazione rilasciata dallo stesso Assange. Per contrastare la propaganda dell’Isis, il governo Usa ha pensato anche di chiedere aiuto a Hollywood.TheInterview-TheMovie Continue reading

Time e i 100 potenti del mondo

Dal Papa, raccontato da Obama, a Xi Jinping fino alla Clinton, la lista del magazine. Con molte sorprese: a partire dalla copertina, dedicata alla popstar Beyoncé

di Alberto Flores D’Arcais («la Repubblica», 25 aprile 2014)

C’è (come era ovvio) Papa Francesco, ci sono i grandi leader politici che decidono i destini del mondo come Barack Obama, Vladimir Putin e Angela Merkel, ci sono donne che hanno conquistato posti che un tempo erano territorio esclusivo degli uomini (Janet Yellen, chiamata a dirigere la Federal Reserve), ci sono sportivi famosi come l’attaccante del Real Madrid Cristiano Ronaldo e la tennista Serena Williams o personaggi che alcuni considerano eroi ed altri traditori come la ‘talpa’ del Datagate Edward Snowden. Sono i cento personaggi (donne ed uomini) che secondo la tradizionale classifica annuale della rivista Time sono «i più influenti al mondo ». Per ognuno di loro c’è un piccolo ritratto, che Time ha chiesto di scrivere a personaggi altrettanto famosi (ed alcuni fanno anche parte della classifica dei cento).

Beyonce-cover-time-100-most-influential-people

Continue reading