Impegno sul clima, il Papa riceve Leonardo Di Caprio

Dopo gli interventi al Cop21 a Parigi e a Davos, la star di Hollywood in Vaticano dalle 11:15 alle 11:30 con il Pontefice della “Laudato sii”

(lastampa.it, 28 gennaio 2016)

Papa Francesco ha ricevuto l’attore Leonardo Di Caprio. La star di Hollywood, nuovamente candidato all’Oscar per il film The Revenant (Redivivo) del regista messicano Alejandro Gonzalez Inarritu, è molto attivo nel campo della salvaguardia ambientale.Papa_Leo Continue reading

Una nuova dieta per fermare i cambiamenti climatici, la soluzione di James Cameron

Il popolare regista ambientalista dice la sua sulla crisi mondiale in corso e offre una ricetta “sicura”

di Mattia Pasquini (lastampa.it, 25 gennaio 2016)

“Esploratore, regista e attivista”, così Newsweek definisce James Cameron nel pubblicare il suo ultimo contributo relativo ai cambiamenti climatici. Intitolato “Fermare il cambio di clima è semplice come cambiare le nostre diete” l’articolo del regista del prossimo Avatar 2 continua a battere su temi molto cari al cineasta, da tempo in prima linea – al pari di altri colleghi famosi (su tutti Leonardo Di Caprio) – nella lotta per salvare il Pianeta, le sue risorse e i suoi abitanti, anche a quattro zampe.James Cameron Continue reading

Hollywood ha il suo nuovo «rat pack»: le star impegnate rilanciano il mito

La definizione era della Bacall per suo marito Bogart e i suoi amici: branco di ratti. Poi passò a Sinatra e Dean Martin. Ora il NYT lo rispolvera per Affleck, Damon, Pitt, Clooney, ma capovolto: i nuovi padroni del cinema Usa sono colti, buoni e generosi

di Massimo Vincenzi (repubblica.it, 18 marzo 2013)

NEW YORK — Belli, impegnati, intelligenti, soprattutto buoni e generosi. E con la barba, che non è indispensabile ma aiuta, a giudicare dall’affollamento di barbuti che hanno sfilato sul red carpet agli ultimi Oscar. Sono loro i nuovi padroni di Hollywood: in testa Ben Affleck che quella sera si è portato a casa i premi più prestigiosi sbaragliando la concorrenza. E che pochi giorni dopo parlava sul palco del Ted – la grande conferenza dove le migliori intelligenze dell’era Internet si scambiano le conoscenze – per promuovere la causa del Congo orientale: «L’altro mio vero scopo nella vita», come lui stesso la definisce. Continue reading