Quando le star finiscono in manette per difendere i diritti di tutti

di Simona Siri (vanityfair.it, 6 ottobre 2018)

Nessuno è più socialmente impegnato delle star di Hollywood. Che si tratti di diritti degli animali, difesa dei nativi americani, aborto, controllo delle armi, ambiente, insomma uno qualsiasi dei temi sui quali la società americana è divisa politicamente – oggi più che mai –, gli attori e le attrici non si tirano indietro, ci mettono la faccia, marciano, protestano.

Ph. Alex Wong / Getty Images

Ph. Alex Wong / Getty Images

Continue reading

Il sogno (europeo) di George Clooney presidente

di Simona Siri (vanityfair.it, 19 marzo 2018)

«Speculare sulle ambizioni politiche di Oprah Winfrey is sooo last month. Ora è il momento di George Clooney», ha scritto il Washington Post in un editoriale di qualche giorno fa. Il tono era ironico, ma la motivazione seria.Screen-Shot-2018-02-21-Clooney Continue reading

Un nuovo ruolo per Clooney: Governatore della California

Pressing dei democratici per candidarlo alle elezioni del 2018

di Francesco Semprini («La Stampa», 7 giugno 2014)

I presupposti ci sono tutti, impegno sociale e politico, bella presenza, una «certa» padronanza della scena. E soprattutto la cornice, ovvero la California, lo Stato americano che più di ogni altro si è lasciato guidare da divi hollywoodiani. Perché questa volta ad aspirare alla carica di governatore del Golden State potrebbe essere niente meno che George Clooney. O meglio, secondo quanto riportato da alcuni siti di gossip, il bello del cinema Usa e convinto liberal, sarebbe stato adocchiato dagli strateghi democratici convinti che l’attore possa fare al caso del Partito per il rinnovo del governatorato del 2018. Continue reading