“L’unica diva? Maria Elena Boschi. Il Parlamento la nuova Cinecittà”

“Il divismo è finito. Oggi il Parlamento è la nuova Cinecittà”. Parla il re dei press agent Enrico Lucherini

(affaritaliani.it, 6 aprile 2016)

“Il divismo è praticamente finito. Oggi il Parlamento è la nuova Cinecittà. E Maria Elena Boschi è decisamente l’unica diva contemporanea…”. A parlare è il famoso press agent Enrico Lucherini.ME_BoschiL’uomo che lanciò Sophia Loren e tante altre star, a proposito del ministro spiega: “È bella, simpatica, competente, non mette mai lo stesso vestito e poi ha un taglio e un colore di capelli perfetti. Lei sì che è una diva, sarebbe perfetta anche per il cinema”. A quale attrice la paragonerebbe? Virna Lisi, Alida Valli o Sophia Loren? “A nessuna delle tre. Lei è paragonabile solo a Luisa Ferida, una delle attrici simbolo del cinema durante il ventennio fascista. Le somiglia pure”, racconta a Oggi. Dopo aver promosso anche Mara Carfagna (“È tuttora una diva e infatti è inseguita da dicerie, come quella che la vede molto in confidenza col segretario del premier”), Lucherini racconta: “Nello spettacolo non ne esistono più perché ormai se una fa tre pose già pretende la copertina di Oggi. Queste ragazze non sanno aspettare e non sono capaci di costruirsi una carriera. Vanno troppo di fretta”. Lucherini poi va a ruota libera. La Ferilli? “Bellissima donna, Magnani immaginaria”. E Monica Bellucci: “Eternamente star”.