Emily Ratajkowski e Amy Schumer arrestate durante una manifestazione per le donne a Washington

(cosmopolitan.com, 5 ottobre 2018)

Giovedì 4 ottobre la polizia di Washington, come riporta il Guardian, ha arrestato più di 300 persone che protestavano contro la nomina del giudice Brett M. Kavanaugh alla Corte Suprema degli Stati Uniti. Tra queste c’erano l’attrice e comica Amy Schumer, che è coinvolta nel movimento Time’s Up contro la violenza e le molestie sessuali, e Emily Ratajkowski.EmilyRatajkowski-AmySchumerSu Twitter la modella ha scritto: «Oggi sono stata arrestata perché protestavo contro la nomina della Corte Suprema di Brett Kavanaugh, un uomo che è stato accusato da più donne di violenza sessuale. Gli uomini che fanno del male alle donne non possono più essere posti in posizioni di potere». A Washington si sono radunati in molti in manifestazione per protestare contro la nomina a giudice della Corte Suprema di Brett M. Kavanaugh, un uomo noto per le sue posizioni conservatrici, anche contro l’aborto, e per essere stato denunciato di molestie sessuali da donne. L’obiettivo dei manifestanti è evitare la ratifica della sua nomina da parte della Commissione Giustizia del Senato che deciderà venerdì mattina 5 ottobre. Il suo incarico sarà a vita, perché si può concludere con le dimissioni o con la morte. Erano in migliaia i dimostranti che si sono riuniti fuori dal tribunale di Washington e brandivano cartelli con scritte come “Never again”, “Mai più”, e “Kavanaugh lies”, ovvero “Kavanaugh mente”, in riferimento alle accuse di molestie a lui rivolte. Sulla questione l’Fbi ha aperto un’inchiesta. Nei giorni scorsi Christine Blasey Ford, davanti alla Commissione Giustizia del Senato, ha accusato Brett M. Kavanaugh di avere tentato di violentarla nel 1982, durante una festa, quando lui aveva 17 anni e lei 15. La linea difensiva di Kavanaugh ha sostenuto che il giudice è totalmente estraneo all’aggressione di cui si ricorda Christine Blasey Ford. Le accuse della donna sono precedenti alla nomina di Brett M. Kavanaugh e risalgono ai giorni in cui era ancora un possibile candidato, insieme ad altri. Dopo Christine Blasey Ford, Deborah Ramirez ha denunciato Brett M. Kavanaugh di molestie durante gli anni in cui hanno frequentato Yale. Questa seconda accusa è stata raccolta dal New Yorker: era l’anno accademico 1983/84, Brett M. Kavanaugh aveva 18 anni e si sarebbe presentato a un party nel dormitorio in cui molti avevano bevuto costringendo Deborah a toccarlo nelle parti intime contro la sua volontà. La protesta si è mossa verso il luogo, l’Hart Senate, in cui si stava svolgendo il dibattito e in molti hanno invaso l’atrio dell’edificio per un sit-in. Le forze dell’ordine sono intervenute per ammanettarli e condurli via. Tra di loro, Amy Schumer e Emily Ratajkowski.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>