Tra le fiamme e i lacrimogeni spunta Batman a Philadelphia

di FIlippo Limoncelli (blitzquotidiano.it, 3 giugno 2020)

Da giorni molte le città americane sono in forte fermento a causa delle proteste organizzate dopo la morte di George Floyd, l’afroamericano di 46 anni ucciso da un agente di polizia durante un controllo a Minneapolis. I social sono stati invasi dai video delle proteste e proprio uno di questi è diventato virale perché immortala l’arrivo di Batman.Batman-PhiladelphiaÈ successo a Philadelphia dove, nel mezzo della guerriglia tra manifestanti e poliziotti, con i gas lacrimogeni lanciati sulla gente presente in piazza, è comparso l’eroe dei fumetti Marvel. La sua entrata in scena e le immagini di lui che cammina indisturbato tra la folla e le fiamme ha ricordato a molti le scene dei film del “Cavaliere oscuro”. E ovviamente la folla è andata in delirio.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=Ip8Wx4qrt0E[/embedyt]

Nei giorni scorsi anche altre celebrità avevano raccontato degli scontri. L’attore John Cusack, ad esempio, era stato aggredito dalla polizia a Chicago mentre col suo cellulare riprendeva le scene sulle strade, mentre la supermodella Emily Ratajkowski si era unita ad un corteo pacifico a Los Angeles. I funerali di Floyd si terranno si terranno a Houston, in Texas, il 9 giugno, alle 11 del mattino. Ad annunciarlo è stato il legale che assiste la famiglia, Ben Crump. Giovedì 4 giugno, dalle 13 alle 15 ora locale, si svolgerà invece un memoriale a Minneapolis, come precedentemente annunciato.