Il nuovo taglio portafortuna della Meloni

di Lorenzo Attianese (ansa.it, 27 settembre 2022)

Un nuovo taglio portafortuna, così come fa sempre alla vigilia di momenti importanti. E un look semplice ma deciso, «nel quale ogni donna possa identificarsi». Giorgia Meloni ha aspettato il silenzio elettorale per il suo rito scaramantico alla vigilia di ogni nuovo inizio: questa volta il taglio di capelli ha coinciso col trionfo del suo partito, primo in tutta Italia. A raccontare l’ennesima trasformazione della possibile futura premier e leader di Fratelli d’Italia è il suo hair-stylist, Antonio Pruno, parrucchiere dei vip, che ha un salone a due passi da Piazza di Spagna a Roma. «Con il silenzio elettorale nel week-end Giorgia, che per me è anche un’amica, si è presa una pausa e così mi sono potuto dedicare a lei. Cambia look ogni volta che deve fare una scelta o affrontare un cambiamento nel suo lavoro, del resto per lei sono sempre stato un portafortuna» spiega Pruno, che per Meloni ha scelto un bob lungo leggermente più corto davanti, così come un biondo più deciso.

Antonio Pruno via Facebook

«Le ultime ore prima del voto? Era tesa ed emozionata, ma sfido chiunque a non esserlo nei suoi panni». Pruno spiega che è stato fatto un percorso studiato anche per la sua immagine, ogni volta adattata allo specifico momento. «Mi ha detto “sono nelle tue mani, fai quello pensi mi possa far stare meglio”. Lei sa benissimo che una donna importante non può avere un look da showgirl. Anzi, una leader, una papabile premier, non può che avere un aspetto deciso», spiega Pruno. Dunque, ora, l’ennesimo cambio di passo: «Durante la campagna Giorgia ha avuto i capelli lunghi perché era giusto avere questa freschezza, quindi l’ho accompagnata in questo mood, ma ora terremo questo nuovo taglio e questo biondo più chiaro, perché è di gran moda e lei si sente più sicura così: una messa in piega semplice ma decisa, proprio come lei».

Era da tempo che, visti gli impegni del periodo elettorale, Giorgia Meloni non passava per il salone di Antonio Pruno, spesso frequentato da attrici ma anche da altri politici. E anche stavolta il taglio è stato fatto in un luogo privato tra chiacchiere e relax, in un momento di pausa che ha potuto concedersi prima dell’ultimo bagno di folla dopo l’annuncio della vittoria alle politiche. Ma, adesso che la leader del primo partito nazionale è proiettata verso Palazzo Chigi, sembra già tutto cambiare nuovamente: «Stiamo pensando a qualcosa che possa ispirare ogni donna e da cui possa prenderne spunto, visto che per la prima volta abbiamo una possibile premier donna. Avrà un nuovo make up, quello che più si potrebbe addire a una Presidente del Consiglio, più sofisticato, pur mantenendo la semplicità che la caratterizza: una donna acqua e sapone che sa essere una gran leader, ma che sia anche alla portata di tutte le donne».