A Trump non è piaciuto l’Oscar per “Parasite”

(ilpost.it, 21 febbraio 2020)

Durante un comizio a Colorado Springs, il presidente statunitense Donald Trump ha criticato la vittoria agli Oscar di Parasite, film sudcoreano e primo film non in Inglese a vincere il premio più importante. «Quanto ha fatto male l’Academy Awards quest’anno…Parasite_TrumpE il vincitore è… un film della Corea del Sud?! Ma cosa gli è passato per la testa? Abbiamo avuto tanti problemi con la Corea del Sud per il commercio, e loro la premiano per il miglior film dell’anno? Era bello il film? Non lo so. Ma insomma, non possiamo tornare a Via col vento? Potete ridarci Via col vento? Viale del Tramonto? Il vincitore è… della Corea del Sud. Pensavo fosse per il miglior film straniero, invece no. Non era mai successo».

Neon, la società di distribuzione di Parasite, facendo riferimento ai sottotitoli necessari per vedere il film [negli Stati Uniti i film stranieri non vengono doppiati, N.d.C.] – a meno di non conoscere il coreano – ha replicato alle critiche di Trump scrivendo su Twitter: «Comprensibile, non sa leggere».

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>