Mascherine: Fedez e Ferragni raccolgono l’appello di Conte

di Giovanni Cardarello (ck12.it, 20 ottobre 2020)

“La situazione è grave ma non è seria” direbbe il grande Ennio Flaiano, “con ogni mezzo necessario” risponderebbe Malcom X, e la sostanza non cambierebbe: da ieri sera il popolare rapper Federico Lucia, in arte Fedez, e la moglie, la notissima influencer e imprenditrice digitale Chiara Ferragni, sono stati ingaggiati dal presidente del consiglio Giuseppe Conte per sensibilizzare le nuove generazioni all’utilizzo delle mascherine per proteggersi dalla diffusione del Coronavirus Covid-19. La scelta, come spesso accade quando si tratta dei Ferragnez, solleva sentimenti antitetici tra chi si straccia le vesti e chi invece applaude.Ferragnez-ConteNello specifico, la scelta del premier Conte appare decisamente efficace. Fedez e la Ferragni cubano insieme, solo su Instagram, circa 32 milioni di follower, molti giovanissimi, il vero anello debole in questa fase di recrudescenza dei contagi. Una loro stories diventa immediatamente virale. Ieri sera Fedez, nell’orario di prime time dell’utilizzo dei social network, ha postato una stories Instagram molto seria. Il rapper ha informato i propri follower di aver ricevuto una telefonata, assolutamente inattesa, dal premier Giuseppe Conte, il quale gli ha chiesto, ovviamente pro bono, di fare un appello alle giovani generazioni per l’utilizzo costante e massiccio delle mascherine. “Vi chiedo una trentina di secondi d’attenzione” ha detto Fedez nella stories del popolare social network. “Ci troviamo in una situazione molto, molto delicata, l’Italia non si può permettere in maniera assoluta un nuovo lockdown”. Fedez ha chiesto di seguire il suo esempio e ha chiuso in maniera molto netta: “Mi raccomando, ragazzi, utilizzate la mascherina”. In giornata è atteso anche il video di Chiara Ferragni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>