Il duello (ma per cosa?) dei due Mattei a favore di telecamere e di tweet

di Sofia Ventura (linkiesta.it, 16 ottobre 2019)

In origine furono i dibattiti tra i candidati presidenziali: Kennedy versus Nixon nel 1960 il primo, rimasto memorabile. Nel 1984 un magistrale Reagan ebbe la meglio su Mondale. Nell’ultimo dibattito tra Trump e Hillary Clinton, il primo mise in scena tutta la sua “originale” teatralità. La sinistra che non ha il “monopolio del cuore” è passata alla storia grazie all’aristocratico Valéry Giscard d’Estaing confrontato al Mitterrand che per la seconda volta, nel 1974, tentava l’arrembaggio all’Eliseo.duello_due_mattei Continue reading

C’è un significato diplomatico nelle vertiginose Louboutin indossate da Melania con i Macron

(huffingtonpost.it, 27 agosto 2019)

La si può notare facilmente, al G7, svettare tra i politici e le loro mogli. Melania Trump è la prima first lady della Storia a muoversi per il mondo con tacchi da 12 centimetri. La sua scelta ha attirato sin da subito l’attenzione dei media, ora ne sono tutti così abituati da non farci quasi più caso. Quasi, appunto.

Ph. François Mori / Getty Images

Ph. François Mori / Getty Images

Continue reading

Sarkozy e l’eterno complesso di Napoleone

di Mauro Zanon (ilfoglio.it, 4 luglio 2019)

Nel settembre del 2009, in visita in uno stabilimento Faurecia, in Normandia, Nicolas Sarkozy, allora capo dello Stato, chiese ai responsabili dell’azienda di selezionare degli operai più bassi di lui per accompagnarlo durante il suo tour, affinché «nessuno fosse più alto del presidente». La notizia fu spifferata da un giornalista svizzero, Jean-Philippe Schaller, e subito rilanciata dalla stampa inglese.1_Sarkozy_ParisMatch_2019 Continue reading

Dopo l’Eliseo? Contratti a peso d’oro

di Alessandro Carlini («Il Venerdì di Repubblica», 3 ottobre 2014)

cms_block_image_1299_v_3

L’Eliseo ti fa ricca, si potrebbe dire per Carla Bruni. Secondo un’inchiesta del settimanale francese L’Express, l’ex première dame non ha mai guadagnato tanto come da quando è diventata moglie dell’ex presidente Nicolas Sarkozy. Basta vedere i contratti milionari. Continue reading