Nel M5s c’è più Lenin che Rousseau

di Damiano Palano (ilfoglio.it, 27 marzo 2018)

Ormai più di un secolo fa, nel 1911, Robert Michels dava alle stampe il suo libro più famoso, La sociologia del partito politico nella democrazia moderna, destinato ad aprire un intero filone di studi. In quel libro il politologo tedesco illustrava quella che, da allora, sarebbe stata conosciuta nell’ambito delle scienze sociali come la “legge ferrea dell’oligarchia”.Grillo-DiMaio-D.Casaleggio Continue reading

Mistero, il lottatore mascherato di wrestling lascia il ring: pronto a diventare consigliere M5s a Reggio Emilia

(gazzettadireggio.gelocal.it, 17 marzo 2018)

Getta la maschera. E domani salirà sul ring per l’ultima volta, pronto poi a buttarsi nei combattimenti di Sala del Tricolore. Mistero abbandona il wrestling. E, nel caso accetti la nomina, dalla prossima seduta del Consiglio siederà sui banchi dell’opposizione con il M5s in sostituzione di Ivan Cantamessi, dimissionario dopo essersi trasferito a Vicenza per motivi di lavoro.Mistero5Stelle Continue reading

Il notaio dell’“Isola dei famosi” candidato al Senato con il Movimento 5 Stelle

di Gloria Riva (espresso.repubblica.it, 16 febbraio 2018)

«Stoooop al televoto», proclama Alessia Marcuzzi, in diretta dallo studio dell’Isola dei famosi, il reality show che conduce su Canale 5. E dietro le quinte di Mediaset, in una stanzetta lì accanto, ci sta un tecnico che materialmente blocca il flusso delle telefonate e un notaio pronto a garantire la limpidezza del voto da casa.TACCHINI5STELLE Continue reading

Beppe Grillo annulla le date dello show, si tiene lontanissimo dalla campagna elettorale (e da Di Maio)

di Pietro Salvatori (huffingtonpost.it, 20 febbraio 2018)

Disimpegno pressoché totale. Nel fitto mistero che avvolge la presenza di Beppe Grillo in campagna elettorale, tra mini-video estemporanei e presenze sul palco ridotte all’osso, l’unico punto fermo erano le due date del suo spettacolo Insomnia al teatro Flaiano, a Roma.M5S-Grillo Continue reading

Questo post di Di Maio dimostra il dominio del Movimento 5 Stelle su Facebook (gli altri partiti prendano nota)

di Mauro Munafò (espresso.repubblica.it, 14 febbraio 2018)

La foto che c’è all’inizio di questo post vi è familiare? Dovrebbe perché, da quanto mi risulta, è il contenuto politico più visto almeno dell’ultimo anno sul Facebook italiano.di_maio_post_iene Continue reading