L’inviato delle Iene candidato a Palermo: «Una farsa, era un reality»

Ismaele La Vardera aveva ottenuto l’appoggio di Giorgia Meloni e Matteo Salvini. Ma l’intera campagna elettorale sarebbe stata una messinscena per girare un docufilm. Il partito di Giorgia Meloni: «Atto gravissimo, voto non valido»

di Claudio Del Frate (corriere.it, 15 giugno 2017)

Un documentario-reality che aveva per oggetto la campagna elettorale per le comunali di Palermo, una «candid camera» durata settimane all’insaputa dei protagonisti. Ci sarebbe questo dietro la furibonda rissa scoppiata tra Ismaele La Vardera, candidato sindaco per una coalizione di destra a cui avevano dato il loro appoggio anche Fratelli d’Italia e «Noi con Salvini» e l’attore Francesco Benigno, che con quella coalizione aspirava a un seggio da consigliere comunale.LaVerderaSindaco Continue reading

“Più Totti per tutti”, anche per Berlusconi

Salvini boccia Bertolaso, ma come potrebbe dire no al Capitano lasciato libero da Spalletti?

di Alberto Infelise (lastampa.it, 19 febbraio 2016)

Triste, solitario y final. Totti che abbandona lo Stadio Olimpico dopo appena quattro minuti concessigli in campo contro il Real. Oppure Berlusconi convinto di essere ancora il dominus del centrodestra che tira fuori dal cappello il coniglio Bertolaso per mettere insieme, come ai bei tempi, capre e cavoli e governare indomito: e invece il primo Salvini che passa lo sbertuccia con un pernacho e manda tutto all’aria. Continue reading

Del Debbio: «Non sarò sindaco, meglio Berlusconi o Albertini»

Il conduttore possibile candidato del centrodestra: «Me lo hanno chiesto ma resto in tv. Anche chi non mi stimava si è convertito e ha pensato di schierarmi»

di Elisabetta Soglio (corriere.it, 22 agosto 2015)

«Non mi candiderò a fare il sindaco di Milano». Paolo Del Debbio chiude definitivamente la partita, «perché preferisco Cologno a Palazzo Marino». Meglio insomma gli studi dove, i prossimi 7 e 8 settembre, ripartono le sue seguite trasmissioni.Paolo_Del Debbio Continue reading

Massimo Boldi: mi candido a sindaco di Milano

Lo dichiara il comico, in un’intervista esclusiva pubblicata sul numero di «Panorama» in edicola da giovedì 16 luglio

(panorama.it, 15 luglio 2015)

“Mi candido a sindaco di Milano per il 2016”. Così annuncia Massimo Boldi, attore e comico, in una lunga intervista esclusiva che il settimanale Panorama pubblicherà nel numero in edicola da domani, giovedì 16 luglio. Boldi, che il 23 di questo mese compirà 70 anni, non scherza (almeno non fino in fondo), e aggiunge di volersi candidare “con chiunque mi voglia”. Continue reading

Claudia Mori a sorpresa: “Politica inconcludente, adesso Celentano guarda al capo della Lega”

di Silvia Fumarola («la Repubblica», 30 maggio 2015)

Roma – “Sto cominciando a pensare a Salvini”: l’intervento di Adriano Celentano sul suo blog, dopo l’incidente di Roma causato da un’auto con tre ragazzi rom a bordo (una donna morta, otto feriti), lascia perplessi. Solo una provocazione o l’endorsement del Molleggiato al leader della Lega? Claudia Mori spiega che il marito vuole “risvegliare le coscienze”. Continue reading