A Cannes annunciato un nuovo film su Berlusconi

di Alberto Mattioli (lastampa.it, 12 maggio 2018)

Ormai sta diventando un vero genere cinematografico. Ci sono le commedie, i gialli, i mélo, i noir, i musical e i film su Silvio Berlusconi. Mentre il Loro duale, 1 e 2, di Paolo Sorrentino, è in testa al botteghino italiano, e proprio nel giorno della riabilitazione che permetterà l’ennesima discesa in campo all’ex Cavaliere, arriva da Cannes l’annuncio di un nuovo film su di lui.Loro Continue reading

La musica (nera) racconta l’America

di Matteo Persivale («Corriere della Sera», 10 maggio 2018)

“This is America”, questa è l’America. L’America dove, dice l’ultimo sondaggio, la maggioranza crede che l’indagine su Trump e la Russia sia politicamente motivata (come dice il presidente) nonostante ci siano già 23 incriminazioni e 5 ammissioni di colpevolezza. L’America dove il nuovo presidente smonta pezzo a pezzo l’eredità del suo predecessore — sanità, tasse, emissioni, Iran — per cancellare Obama se non proprio dai libri di Storia almeno dalla vita quotidiana dell’America, come se la sua presidenza non fosse mai avvenuta.Beyonce_Lemonade Continue reading

Donald Glover ci guarda mentre noi lo guardiamo

di Spencer Kornhaber («The Atlantic» / internazionale.it, 10 maggio 2018)

Se cercate This is America su Twitter non troverete solo una lunga lista di lodi meritate per il video della nuova canzone di Donald Glover, diventato velocemente il più chiacchierato degli ultimi tempi. Troverete anche dei sostenitori di Trump che stanno approfittando dell’occasione per diffondere i loro messaggi.ChildishGambino-JimCrow Continue reading

Cosa succede a Kanye West

(ilpost.it, 2 maggio 2018)

Il rapper americano Kanye West, una delle più popolari e influenti celebrità dell’industria discografica mondiale degli ultimi dieci anni, sta ricevendo molte critiche per avere detto che la schiavitù degli africani in America fu «una scelta». Da qualche settimana West sta facendo parlare di sé sui media americani e sui social network, perché dopo diversi mesi in cui si era sostanzialmente ritirato dalla vita pubblica è tornato a usare Twitter prendendo posizioni controverse e inaspettate che hanno portato diverse altre celebrità e molti fan a prenderne le distanze o a criticarlo.West_Trump Continue reading