Il Movimento 5 Stelle è un partito per ricchi

di Davide De Luca (ilpost.it, 21 luglio 2017)

Nel programma del Movimento 5 Stelle non c’è nulla che dispiaccia a Confindustria. Non c’è nulla di sgradito all’Associazione Bancaria Italiana. Non c’è nulla che inquieti Marco Tronchetti-Provera, nulla che preoccupi la famiglia Agnelli o che impensierisca Urbano Cairo. La notizia è che nel corso degli ultimi anni, il Movimento 5 Stelle si è trasformato in un partito funzionale agli interessi dei ricchi.5Stelle Continue reading

Non vi occupate di politica? La politica si occuperà di voi

di Daria Galateria («Il Venerdì», suppl. a «la Repubblica», 7 luglio 2017)

L’irresistibile canzone Liar Liar (Bugiarda) può aver influito sulle ultime elezioni inglesi? Col suo fondo giamaicano ska-reggae, ha trasformato Theresa May in una persuasiva cantante rap: i suoi discorsi (“together we / the conservative party / will build a better Britain / Britain / Britain”), in un mirabile montaggio, battono il tempo; reiterati, i movimenti di saluto alle folle diventano una credibile danza pop.CAPTAINSKA_LIARLIAR Continue reading

Vip cattivi maestri quando si parla di vaccini e medicina in genere

di Paolo Russo (lastampa.it, 21 luglio 2017)

Sembrano passati secoli da quando Elvis Presley si spendeva da un capo all’altro degli States a favore del vaccino contro la polio. Ma da allora la fede del mondo occidentale nella scienza vacilla sempre più. A cominciare dalla comprovata efficacia dei vaccini. Negata da celebrità e politici, che finiscono per influenzare non poco l’opinione pubblica.75-years-of-march-of-dimes Continue reading

Giobbe Covatta leader, e i Verdi ora sperano in una nuova primavera

«Ho accettato per spirito di servizio» racconta il comico napoletano. Che ora ha una grande missione: salvare un partito piccolo piccolo

di Giampiero Cazzato («Il Venerdì», suppl. a «la Repubblica», 30 ottobre 2015)

«Preferisco occuparmi dell’ambiente più che della politica in senso stretto. Anche perché non ne sarei capace. L’ambiente riguarda tutti, quelli di destra e quelli di sinistra. Sembrerà strano, ma riguarda pure Giovanardi». Tagliente e «anche un po’ fetente», Giobbe Covatta si prepara a indossare i panni di portavoce nazionale dei Verdi.COVATTA Continue reading

Dall’Isola a CasaPound. Per Nina Moric, eja eja trullallà

di Filippo Ceccarelli («Il Venerdì», suppl. a «la Repubblica», 7 luglio 2017)

E va bene il tramonto delle idealità e delle culture politiche. Va bene il primato dei gossip e l’invasività strafottente dei social. Va bene anche la caduta dei confini tra le cose e il gran mischione post-moderno che tiene assieme alto e basso, magro e grasso, rosso e nero. Va bene tutto,·inutile stupirsi, e per chi ogni settimana passa in rassegna immagini stranianti non c’è forse condizione migliore.MORIC-CASAPOUND Continue reading