Marc Gasol dall’Nba all’Ong: era tra i salvatori di Josephine

(gazzetta.it, 18 luglio 2018)

Chi lo sapeva? Pochi, pochissimi. Chi se lo aspettava? Nessuno, o quasi. Marc Gasol è uscito allo scoperto con un tweet, frutto di rabbia, frustrazione, dolore nell’anima: una foto, con la donna abbandonata nel Mediterraneo, lasciata lì, nell’acqua, destinata a morire.Gasol Continue reading

La triste fine di Marco Travaglio

di Sebastiano Fabbrini (thevision.com, 12 luglio 2018)

Dopo una vita passata a fare l’inquisitore dei potenti, Marco Travaglio si trova per la prima volta dalla parte del potere. Ma a questo punto si pone un nuovo problema: come farà il paladino del giornalismo di opposizione a diventare il paladino del giornalismo di governo? La domanda stessa mette in luce la fragilità del sistema mediatico. Non è normale che ci siano giornalisti di opposizione e giornalisti di governo.Travaglio Continue reading

La democrazia e gli esperti, commenti a Brennan e Nichols

di Carlo Cordasco (huffingtonpost.it, 13 luglio 2018)

Immaginiamo di andare dal cardiologo per una visita che fa seguito a qualche sintomo sospetto: dispnea e dolore toracico da sforzo. La diagnosi non è delle migliori: secondo il medico soffriamo di cardiopatia ischemica e, del resto, abbiamo parecchi dei fattori di rischio (sovrappeso, fumo e diabete). Il cardiologo ci propone di sottoporci a una coronarografia.brennan-luiss-cover Continue reading

Povia for president

di Luca Bottura (repubblica.it, 14 luglio 2018)

Parecchi lettori ricorderanno Giuseppe Povia, cantautore lanciato da Paolo Bonolis con una canzone rodariana: Quando i bambini fanno oh. Successivamente, il Povia raccolse analogo successo con Vorrei avere il becco, brano in cui si immaginava piccione. E i nostri parabrezza ben conoscono quale sia l’attività preferita dei piccioni.Povia Continue reading

Vitalizio party

di Salvatore Merlo (ilfoglio.it, 12 luglio 2018)

Roma – Li tratta come dei babbei, anche lievemente svantaggiati sotto il profilo intellettuale. Quindi si rivolge ai deputati del Movimento Cinque Stelle, che poco alla volta raggiungono lui e il resto dello staff in vicolo Valdina, a due passi da Montecitorio. «Mi raccomando ragazzi», dice loro, «ricordate che è il giorno più importante della legislatura. Quindi dimostrate entusiasmo. Tra poco aboliremo i vitalizi. Fate dei video e postateli su Facebook».

LaPresse

LaPresse

Continue reading