Quando le canzoni vanno alla guerra

di Daria Galateria («Il Venerdì», suppl. a «la Repubblica», 16 marzo 2018)

Un rock zuccheroso, sette cantanti giovani e carine; le mascherine nere sugli occhi le rendono irriconoscibili: sono le Brigandes, un piccolo fenomeno della Rete. Attorno a Marianne, capogruppo, parigina tonificata dalle montagne del Midi, le ragazze compaiono in video ingenui, ma con arrangiamenti sapienti: i contenuti, in rime baciate, sono di destra estrema.MarleneDietrich Continue reading

Riprese di nascosto politici e mafiosi: il film del “finto” candidato sindaco di Palermo

di Massimo Ferraro (tpi.it, 22 ottobre 2018)

Si era candidato a sindaco di Palermo nella primavera del 2017, presentandosi come il Davide dei palermitani in grado sconfiggere il Golia della mala politica siciliana. Ismaele La Vardera, giornalista 22enne, era il candidato anti establishment su cui avevano scommesso Matteo Salvini e Giorgia Meloni: i due leader di Lega e Fratelli d’Italia lo avevano incontrato e corteggiato. Ma non potevano immaginare che quegli incontri sarebbero diventati un documentario.la-vardera Continue reading

“The Queen’s Corgi”: la Regina Elisabetta diventa (anche) cartone animato

di Claudia Casiraghi (vanityfair.it, 16 ottobre 2018)

Principesse stampate sulle tazze per la colazione, sui cuscini del divano. Baci suggellati nelle calamite appese al frigo. E poi magliette, striscioni, matrimoni reali celebrati con un tifo tanto sincero da essere stato esteso ai bambini. Quasi che l’amore, incondizionato, per la monarchia inglese fosse un credo religioso, da tramandarsi di padre in figlio, con l’aiuto (anche) del cinema, se necessario.Queen Elizabeth in Garden with Dog Continue reading

Quando le star finiscono in manette per difendere i diritti di tutti

di Simona Siri (vanityfair.it, 6 ottobre 2018)

Nessuno è più socialmente impegnato delle star di Hollywood. Che si tratti di diritti degli animali, difesa dei nativi americani, aborto, controllo delle armi, ambiente, insomma uno qualsiasi dei temi sui quali la società americana è divisa politicamente – oggi più che mai –, gli attori e le attrici non si tirano indietro, ci mettono la faccia, marciano, protestano.

Ph. Alex Wong / Getty Images

Ph. Alex Wong / Getty Images

Continue reading

L’ambizione di Salvini, Renzi, Di Maio? Sembrare più scemi della tv

di Lia Celi (linkiesta.it, 23 ottobre 2018)

«Quest’uomo deve il suo successo al fatto che in ogni atto e in ogni parola del personaggio cui dà vita davanti alle telecamere traspare una mediocrità assoluta, unita (questa è l’unica virtù che egli possiede in grado eccedente) ad un fascino immediato e spontaneo spiegabile col fatto che in lui non si avverte nessuna costruzione o finzione scenica.salvini-tv Continue reading