Alla fiera del tricologicamente corretto

di Guia Soncini (linkiesta.it, 14 settembre 2020)

Sì, i telefoni a gettoni, i juke-box, la lira, l’irreperibilità. Ne ho nostalgia anch’io, per carità, ma mai quanto del vero scomparso degli ultimi anni: il no comment. Nessuno più si sottrae. Nessuno più evita di avere un’opinione, una versione dei fatti, di scusarsi, di spiegare. La settimana scorsa, la portavoce di Donald Trump ha fatto un’intera conferenza stampa con, alle spalle, un video di Nancy Pelosi che andava dal parrucchiere. Era, chiederanno i miei piccoli lettori, un’installazione tesa a dimostrare la vanità delle ottantenni?NancyPelosi_lockdown Continue reading

«Votate due volte»: Trump invita gli elettori a commettere un reato

di Veronica Di Benedetto Montaccini (tpi.it, 3 settembre 2020)

Gli elettori della Carolina del Nord dovrebbero votare due volte nelle elezioni presidenziali del prossimo novembre negli Stati Uniti: una per posta e una di persona, per essere sicuri che si tenga conto del loro voto. È quanto ha suggerito oggi il presidente Donald Trump. Per galvanizzare la sua base elettorale, il tycoon agita da diverse settimane – senza prove tangibili a sostegno – lo spettro delle frodi legate al voto per corrispondenza che quest’anno occuperà un posto più importante a causa del Coronavirus.

Reuters

Reuters

Continue reading

Berlusconi attacca De Luca: «La politica non è spettacolo»

di Enzo Boldi (giornalettismo.com, 31 agosto 2020)

La politica non è spettacolo, Silvio Berlusconi dixit. Il presidente e leader di Forza Italia attacca Vincenzo De Luca per il personaggio televisivo che, secondo lui, è stato capace di costruirsi (anche alla ricerca di un consenso elettorale). Insomma, proprio l’ex presidente del Consiglio – sì, da sempre votato all’arte dello spettacolo misto all’ars politica – se la prende con l’attuale presidente della Regione Campania.Berlusconi-DeLuca Continue reading

America 2020: dal Truman Show al Trump Show

di Mario Sechi (agi.it, 26 agosto 2020)

Trump che firma la grazia. Trump che dà la cittadinanza e fa diventare “americano” chi lo sognava. I poteri del presidente esposti in diretta. Il racconto della convention repubblicana è un format tv che si chiama reality show. Sulla bocca di Barack Obama, la settimana scorsa, quell’oggetto della narrazione televisiva era affiorato con il tono del disprezzo (detto da colui che con la televisione on the road e la fotografia di Pete Souza ha costruito giustamente il mito del primo presidente nero) per l’uomo di Manhattan.

Ph. Brendan Smialowski / Afp

Ph. Brendan Smialowski / Afp

Continue reading

Herman Cain attacca Kamala Harris su Twitter, ma è morto da due settimane

(giornalettismo.com, 14 agosto 2020)

Ha fatto molto scalpore un tweet di Herman Cain che attacca la campagna di Joe Biden e Kamala Harris, definendola “totalmente folle”. Niente di particolarmente violento o aggressivo, se non fosse che Cain è morto due settimane fa di Coronavirus. Per questo il tweet ha fatto impazzire i social per buona parte della giornata, fino a quando la figlia di Cain ha dovuto ammettere di utilizzare il profilo del compianto padre per attaccare la coppia di candidati democratici alla Casa Bianca.HermanCain-Twitter Continue reading